fbpx
Non solo s.m.s.

Alea iacta est. Si vis pacem para bellum.

Devo ammettere che questo sms è forse uno di quei messaggi che proporrei per un Oscar! 

” Alea iacta est. Si vis pacem para bellum. Buona serata. Firma… ” Ore 21.01 di un giorno qualunque. Per chi non sapesse il latino, la locuzione Alea iacta est  ovvero Il dado è tratto (Cesare) e si vis para bellum ‘ ovvero Se vuoi la pace prepara la guerra  (ricavata da un’opera composta alla fine del IV secolo) sono frasi usate in momenti storici piuttosto importanti. 

Quale momento storico di un giorno qualunque giustificava un messaggio di quel tipo a me, pigramente sdraiata sul divano, da un uomo col quale c’era una conoscenza, che forse poteva sfociare in un’amicizia e che mai sarebbe (da parte mia) arrivata a una relazione?

Rispondo che non capisco. Non capisco a quale pro, non capisco a cosa si riferisca. Il dado è tratto: penserà di avermi sedotta? Ci siam visti due o tre volte a cena, qualche aperitivo e non mi sembra di aver mostrato alcun tipo di attrazione nei suoi confronti. E’ simpatico, quello sì… ma nulla di più, almeno per me. Si vis pacem para bellum: vuole dichiararmi guerra? E’ per caso deciso a conquistarmi ad ogni costo? Oppure sta seguendo pensieri tutti suoi immerso nel suo ego pensando che la sottoscritta abbia la facoltà di leggerli nell’aere che trasporta le onde magnetiche degli sms insieme ai loro significati non detti? Entrambe le cose. 

La sua risposta è stata la traduzione delle due frasi latine. Il suo ego era davvero alle stelle! Divertita ‘controrispondo’ che sapevo cosa volessero dire le due locuzioni, ciò che non capivo era perché un messaggio di quel tenore. Contento e soddisfatto perché mi reputava all’altezza… incalza con un ‘ strana donna… non sei mica solo bella! Lo sai che quelle solo belle poi mi annoiano!

 E tu lo sai che quelli come te annoiano me?…

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: