fbpx
L'amore è...

Amore da favola – 2

Quando entrò nella stanza n. 22 in fondo al corridoio, trovò il letto vuoto. Se n’era andato. La sera prima le aveva stretto la mano con la poca forza che gli era rimasta e le aveva sussurrato un flebile ‘ grazie ‘. Era sereno nel lasciare questa vita e lei, tra le lacrime, si sentì parte di quella serenità. Cercava conforto nell’assistere i malati terminali dai quali si sentiva ricambiata nell’amore e nella riconoscenza che non trovava più nel suo matrimonio, dove si sentiva inutile, sola.

Poi un giorno un incontro casuale. In un negozio di libri un uomo, di passaggio per lavoro, commentò ad alta voce il romanzo che lei stava sfogliando. Sfociò in una discussione che terminò davanti a una tazza di thè nel bar di fronte. Fu subito attrazione e, poco dopo, amore.

Passò del tempo. Quello necessario allo scioglimento di una famiglia dopodichè lei volle stare da sola. Non era sicura di questo nuovo amore. La lontananza imponeva messaggi che non la nutrivano, frasi che le apparivano scontate e superficiali mentre lei si dibatteva nella vita vera tra mille difficoltà,  da sola e con una bambina. Non aveva tempo da perdere a lasciarsi andare ai voli pindarici della sua mente. Quegli stessi messaggi e quelle telefonate che prima la tenevano sospesa su una nuvoletta rosa, ora la indisponevano. Lo lasciò. Servì a entrambi.

Dopo alcuni mesi lui tornò. Aveva fatto i bagagli, lasciato il suo lavoro, le sue radici, per cominciare una nuova vita accanto a lei. Ora si sono sposati, hanno costruito una nuova famiglia e sono felici… insieme. Lui è un affermato professionista e lei una donna in carriera che hanno realizzato i loro sogni con tre splendidi bambini.

Un altro amore da favola… come dire… quando un uomo ti ama, mia bella principessa, non ha paura di nulla e non accampa scuse… non rinuncia a te!

4 commenti

  • Clay

    continua a lasciarmi perplesso, questa cosa del “cambiar vita”. Io credo che la vita non si possa far diventare nuova perché siamo fatti di tanti piccoli pezzi e non ci è dato di rinascere, senza perdere qualcosa di importante (oserei dire fondamentale).

  • principessaperungiorno

    Io, invece, credo che la vita sia un costante e continuo cambiamento… ma si può anche scegliere di restare ancorati a qualsiasi cosa non ci permetta di farlo. Credo che se nessuno mai avesse cercato qualcosa di migliore e se nessuno mai avesse avuto il coraggio di cercare un miglioramento, non ci sarebbe stato progresso.
    Ma a volte ‘cambiare’ è anche solo vedere con occhi diversi la vita che abbiamo… a volte è… scegliere altro che ci renda più felici!
    Credo che perdere qualcosa di fondamentale, come dici tu, sia perdere se stessi! Per il resto… ti rimando a una poesia di Pablo Neruda a me molto cara che ho già scritto nel commento del post Specchio specchio delle brame ‘ ma… come sempre, è solo una mia opinione. Ognuno vive come crede… se è felice così… 😉

  • cloe

    che bella storia….sono così rare le storie a lieto fine!vivere per amore è ciò che ti permette di lasciarti scivolare addosso tutto il resto…

  • miranda

    ciao! finalmente le mie tre piccole donne sono a nanna e riesco a passare in questo tuo spazio di pixel. belle le cose che scrivi..fanno pensare…anche se a volte a pensare troppo ci si fa male (!!!!!!) …… a volte bisogna saper rischiare, andare oltre i nostri limiti e seguire quella vocina interiore che ci dice che si’…è quella..proprio quella la strada giusta…..poi vada come vada… meglio rimorsi che rimpianti.
    ma cos’è che fa scattare quella molla?? cos’è che fa si’ che il principe molli il cavallo, il castello e tutta l’armatura per posare le sue labbra su quelle della principessa crioterapizzata? forse l’allineamento dei pianeti? saturno in posizione favorevole? o questo tanto declamato “Amore”? per cloe: non esiste il lieto fine semplicememente perchè non c’è un fine…. niente è scontato, mai. ogni giorno è un susseguirsi di scelte, di possibilità, di opportunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: