fbpx
L'amore è...

Come farsi lasciare in 10 giorni

Una commedia romantica quella con il favoloso Matthew McConaughey e la bella Kate Hudson che sembra non trovare applicazione nella vita quotidiana ma…

La domanda potrebbe essere: ‘perchè farsi lasciare?‘ Le risposte possono essere molte… per codardia, per pigrizia, perchè non si vogliono responsabilità di scelte che abbiamo fatto con troppa leggerezza, perchè preferiamo mantenere ‘immacolata‘ la nostra immagine di fronte al partner… e tralascio i motivi più subdoli e perfidi…

Ma voi, ci avete mai provato? E’ vero… in genere tutto ciò è appannaggio degli uomini. Loro preferiscono farsi lasciare e lo sanno fare a regola d’arte! A noi piace un po’ di meno ma è solo una questione di orgoglio: non ci piace si pensi che siamo state lasciate da uno che non riteniamo all’altezza. Loro, invece, sono meno dipendenti da certi giudizi!

Quindi smettetela di mettere i fiocchetti rosa a delle scatole vuote! Quando vi accorgete che il vostro Principe è un vagabondo senza fissa dimora, non restate attaccate al vostro orgoglio continuando a vederlo con gli abiti di un Principe. Li aveva ru-ba-ti… vi aveva men-ti-to!

E allora come fare? Prendete esempio dalla bella Kate. Mettetelo di fronte all’impegno. Se è uno di quelli che per sedurvi aveva puntato sul romanticismo facendo assurdi progetti d’amore, parlategli del vostro futuro insieme. Magari lo riportate davanti a quella chiesetta dove vi ha detto vorrebbe sposarvi! Come minimo lo vedrete paralizzato in un sorriso ebete! Se proprio è un codardo sarà anche capace di giurarvi amore eterno mentre pensa a come fare per sbarazzarsi di voi.

Siate premurose e… soprattutto, onnipresenti!  Copritelo di attenzioni. Poi… ciliegina sulla torta: cominciate a lasciare segni di voi a casa sua, una vostra foto, il vostro spazzolino… fategli un regalo. Ma non uno di quelli comprati in un negozio. Kate gli porta una pianta… voi dategli qualcosa di vostro, un simbolo, il tema portante della vostra storia, perché possa pensarvi quando non ci siete! Crederà che siate innamorate perse… mentre voi lo state lasciando! 

L’epilogo? Nella migliore delle ipotesi vi dirà che non è pronto per una storia seria… che siete una donna fantastica… che meritate di più… bla, bla, bla… (vedi post iniziali…) 

Oppure si negherà e sparirà nella stessa bolla di sapone con cui era arrivato. 

Non è forse quello che è capitato a voi o a molte delle vostre amiche? Perchè questo è tutto ciò che fate quando un uomo vi piace veramente.  Esattamente come l’amica di Kate in quel simpatico film…

Vedete, mie belle Principesse, i giochi subdoli del corteggiamento e della seduzione vanno maneggiati con cura. Non è necessario avere avuto molti uomini ma solo aver saputo osservare, capire. E avere maturato sufficiente consapevolezza e autostima.

Solo coloro che conoscono bene i propri limiti, che godono di un’ottima autostima e non vengono meno alla loro dignità possono permettersi il lusso di scegliere come viversi… e magari ‘fuggire’ in tempo da storie poco promettenti…

26 commenti

  • Clay

    Di solito guardo film più impegnativi, ma non disdegno anche le commedie come questa perchè fanno riflettere…
    In effetti è curioso che il modo migliore per farsi lasciare da un uomo sia quello di ricoprirlo d’attenzioni. Ma è la realtà.
    Verrebbe da pensare che il modo migliore per tenerselo sia quello di trattarlo male… ed è una cosa che vale anche per le donne (generalizzando).
    Io non la penso così: in un rapporto ci vuole l’equilibrio, ma la passione è difficile da dosare e l’amore è impossibile se calcolato… (non ne usciremo vivi!)

      • fiorettolo

        -‘come farsi lasciare in 10 giorni’ abbinato a ‘teorema’, siete troppo forti voi due! 🙂
        -solo una critichina:
        nel film è lei che non ha proprio voglia di fare sul serio, lui si…qui si travisano i concetti o solo si consiglia di tornare su quel presupposto? cioè: “se voi principesse non avete voglia di fare sul serio con il lui del caso…spaventatelo!”
        chi è il ‘piacione’ e chi la ‘vittima’ in questo caso?
        cherrompi…! -)——–

    • principessaperungiorno

      Non l’ho letto tutto… però non mi si addice nella descrizione della donna ‘disfatta’ dalla fine di una storia. Ho sofferto anch’io come tutti quanti ma non mi sono mai ridotta a devastarmi così. Sarò l’unica donna sulla terra che ha l’autostima di un uomo? 😉

  • principessaperungiorno

    @Fiorettolo: nel film entrambi hanno fatto una scommessa. Lei ha scommesso che era facile interessare un uomo, farlo innamorare e poi farsi lasciare. Il mio post voleva solo essere un monito a molte donne (e non sai quante mie amiche…) che vedo perennemente tristi e deluse da uomini di cui parlano male ma che dal primo sguardo potevi capire di che pasta erano fatti. Di donne che si fanno regolarmente lasciare (ma non volutamente) oppure lasciano il partner prima che sia lui a lasciarle (su quello, devo dire hanno fiuto…)
    Io so quello che voglio e ciò che cerco: se di fronte a me ho un uomo che vuole le stesse cose è ok altrimenti non c’è storia di nessun genere.
    Tempo fa un’amica mi disse: ‘hai conosciuto troppi uomini… stai diventando come loro…’
    Ho solo imparato da loro quello che mi mancava… 😉

    • fiorettolo

      -hai ragione, scusa l’imprecisione, ora mi tornano dei flash, era una cosa da entrambe le parti…ma penso che non lo riguarderei, del genere, l’unico che rivedrei è Hitch con Will Smith.
      -ma quanto stai diventando come loro? dobbiamo preoccuparci? ;-D

  • serendipity84

    Principessa!!!! Ho trovato una frase, in un libro di Fabio Volo, che mi ha fatto pensare ai tuoi uomini e sono scoppiata a ridere. Senti qui “Io che ho avuto perfino relazioni che sono durate una scatola di preservativi. Da dodici, non da ventiquattro”…..ahahahahah 🙂 Altro che timoroso di legami…

    • principessaperungiorno

      Miei che??? chiamali spasimanti… i MIEI uomini non sono tra questi post 😉 (c’è un accenno a uno o due ed è dichiarato… niente di più… ma sono post seri)
      p.s. mi hai dato un’idea… ogni donna dovrà controllare la data di scadenza sulla scatola dei preservativi dell’uomo con cui esce. Può essere un indizio!!

    • fiorettolo

      ma come bella?!? è tremenda!
      …cavoli, però è troppo vera… è troppo forte… 🙁
      vado a vedere se non sono scaduti…
      hei, ma non è giusto, vale anche per noi che siamo piccoli e neri? poveri ‘calimeri’?!?

  • serendipity84

    sono riuscita a colpirti?!?!?!? wow! dai, è simpatica…però lo sappiamo che non siete tutti così!
    sei forte Fiorettolo! (erano scaduti o no?) 🙂

  • serendipity84

    …insomma una sorta di donazione al contrario….per coloro che NON vogliono restare incinta…
    E’ sempre questione di op-POST… 🙂

  • fiorettolo

    Bando alle ciance, ‘principesse varie tutte in ascolto’, non credo che solo la nostra principessaperungiorno abbia ottenuto di farsi lasciare anche in meno di 10 giorni… (se per un giorno è stata principessa…negli altri 9?)… quanto ci avete impiegato voi? 😀
    ps.se lei è principessaperungiorno…negli altri 364 c’è spazio per altre regnanti in erba? ma allora è un harem!?!

    • principessaperungiorno

      Ah! Fiore’… negli altri 9 giorni cedi lo scettro, no? 😉
      Scherzi a parte… quando incontri un uomo, sai già cosa sarà… e se sai che non è l’uomo della tua vita… deciderai strada facendo quando far partire il count-down… ma al massimo durerà qualche mese… la storia 🙂

  • fiorettolo

    allora mi sorge un dubbio: come si può chiamar principessa qualcuna di così disincantata da saper già cosa sarà con un uomo appena conosciuto?…e la favola? dove finisce?

  • Clay

    fiorettolo ha sollevato una questione importante: una donna così disincantata non sarà mai una principessa! nemmeno per un giorno… 😉

  • serendipity84

    e qui scattano i Litfiba “Regina di cuoriiii…Donna meravigliosa sei donna pericolosa / Ti fondi e mi confondi mi cerchi e poi ti perdi via così / Io no so se l’amore è guerra o pace / O collaborazione e grande partecipazione / Regina di cuori tra mille colori / Sei tu la più bella e della notte la mia stella
    Regina di cuori ti vesto di fiori … ”
    [premetto, non vado pazza per i Litfiba. I miei generi sono altri…però ci stava…]

  • fiorettolo

    …regina di picche…di 2 di picche… hihihi 😉
    ps.ti vesto di fiori era proprio romantico, nella versione che conoscevo io era ‘mi mandi di fuori’…più cinica, piu adatta ai ritmi tribali della canzone…li conosco poco i Litfiba, ma questa è cultura generale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: