fbpx
L'amore è...

Quando non finisce mai…

Ci sono incontri che non ti lasciano nulla. Altri, invece, che ti lasciano dei bei ricordi. Altri ancora… non li riesci a dimenticare. 

Rivedi quella persona dopo mesi e mesi. Non la pensavi più, non faceva più parte dei tuoi pensieri, la credevi dimenticata. Ma il cuore non dimentica… lui no. E così riprovi le stesse sensazioni, lo stesso amore… che leggi anche nei suoi occhi. 

Vorresti dire tante cose ma non lo fai. Ti chiedi solo ‘ perché ? ‘… senza ricordarti perchè è finita, chiedendoti  perchè non può ricominciare.

Nessuno dice nulla. Parlano gli sguardi. Poi riprendi la tua strada, senza trovare una risposta…

Forse perchè ‘ non c’è mai una ragione perchè un amore debba finire… ‘ – (Cocciante – Quando finisce un amore)

9 commenti

  • Clay

    è normale! Visto che tra queste due persone c’è stata l’attrazione, ci sarà sempre quella fiammella pronta a riaccendersi.
    Non si verifica solo quando ci si è lasciati malamente…

  • fiorettolo

    grazie principessaperungiorno, questo è per me un post illuminante…credevo che solo per noi maschietti, in certi casi, non finisse mai…naturalmente non parlo solo relativamente alla sfera sessuale.
    Quando uno sguardo comunica ancora qualcosa, il resto è lotta intriore a non lasciare uscire quello che nasconde realmente il nostro cuore, ma, è innegabile, a volte non ha il diritto di non esserci più niente…che razza di amore surrogato sarebbe altrimenti stato!
    è per questo che continuerò, in una qualche forma, foss’anche un affetto smisurato, amor platonico o quello che volete, ad amare le donne che ho amato.

  • Clay

    anch’io non smetterò mai di amarle perché sono parte di me nel senso che hanno contribuito a fare di me quello che sono. Come potrei dimenticarle? *_*

    • fiorettolo

      ribadisco, fa piacere essere compresi perfettamente…a volte ho l’impressione di esser diventato come sono in funzione di quello che loro si fidavano di poter trovare in me, arrivando quindi ad essere come mi avrebbero voluto. (contorto?!?)

  • serendipity84

    “L’uomo mortale, Leucò, non ha che questo d’immortale. Il ricordo che porta e il ricordo che lascia” (Cesare Pavese – Dialoghi con Leucò)

    • fiorettolo

      ohps! mine prof! qui si fa serio il discorso…
      “a chi cerca la sua forma d’immortalità”,
      “a chi sa già che mai l’avrà”,
      “a chi gode nel sapere di poterla non avere”,
      “rendete immortali tutti quelli che realmente lo meritano, poichè in troppi ricorderanno e renderanno indimenticabili quei troppi che non lo meritano affatto.”

  • scorpionedargento

    secondo me perchè si dimenticano facilmente tante cose, come al mattino i sogni.
    Ma era destino che svanissero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: